lunedì 16 gennaio 2017

Intervista del mese a...Sadia!

Ciao ragazze! E' arrivata l'ora dell'intervista, questo mese la nostraospite è....Sadia! Non servono presentazioni, super mamma e blogger checi delizia con le sue creazioni stupende e che spaziano in tanti stili diversi!


1.Quando hai cominciato a fare scrapbooking?

Ho iniziato a fare scrapbooking “consapevolmente” (nel senso che ho capito cosa stavo facendo) nel 2009, sino ad allora ho sempre comunque amato trafficare con la carta, con i colori e con qualsiasi tecnica creativa mi capitasse a tiro…


2. Come l’hai conosciuto?

Come dicevo prima io sono sempre stata una creativa curiosa, poi nel 2009 ho conosciuto quella che oggi è una delle mie più care amiche, Raffa, che mi ha aperto le porte di questo magico mondo fatto di timbri e di carte e di amiche speciali


3. Quali sono le tue principali fonti d'ispirazione?

Io sono una persona impulsiva e una creativa compulsiva, l’ispirazione è ovunque! Una delle fonti e luoghi di perdizione è sicuramente Santo Pinterest, ci passerei le ore se non sto attenta, seguo poi diversi blog che sono sempre fonte d’ispirazione, diciamo internet in genere è un ottimo stimolo alla fantasia… e poi le foto: le belle foto mi ispirano sempre, come le belle carte!


4. Come progetti i tuoi lavori?

Io sono una che crea tanto ma progetta poco! Mi faccio trasportare dalla fantasia e dall’ispirazione! Sono disordinata e proprio perché non amo progettare tiro sempre fuori duemila cose che poi non servono! Faccio prove, accosto materiali, osservo, cambio, provo di nuovo... poi mollo! A volte quando non sono soddisfatta devo staccare mollo li il lavoro e poi lo riprendo a mente fresca e mi viene l’illuminazione! =D


5. Hai dei trucchi o dei segreti personali?

Nessun trucco, nessun segreto… anzi le poche cose che so amo condividerle… credo che questo sia il bello di internet, rendere la condivisione facile, divertente e accessibile a tutti! =)


6. Che cosa ti ha dato questo hobby?

Oltre a una mania per i timbri ed una malattia mentale per cui qualsiasi carta particolare (anche le bustine porta posate dei ristoranti) potrebbe essere un prezioso tesoro??? Beh oltre a questo mi ha fatto conoscere amiche preziose, mi ha dato la possibilità di ritagliarmi del tempo prezioso per me!


7. Perché ami scrappare?

Io amo scrappare perché ho bisogno di dare sfogo alla fantasia, perché mi permette di staccare da tutto e da tutti e di rifugiarmi nel mio mondo dove posso concedermi di non pensare e dove i colori attutiscono i pensieri… come dice mio marito è la mia terapia, e semplicemente non potrei farne a meno! ;)


8. Dove ti ha portatolo lo scrap?

Metaforicamente mi ha portato lontano, nel senso che mi ha portato a vincere la timidezza, a mettermi in gioco e a mettermi alla prova tante volte… fisicamente mi ha portato a conoscere amiche preziose e a vistare posti belli, ad andare a delle fiere, meeting ed eventi svariati… il più lontano a Londra (per il momento, ma mai dire mai…)


9. Hai un mito scrap? Se è si chi è?

Mito è una parola che non amo, ho tante persone che ammiro e stimo… una tra tante la mia cara amica Nicoletta… una delle mie prime muse ispiratrici, sempre pronta a darmi consigli e a condividere (e non parlo solo di scrap, quante cose abbiamo condiviso amica!!) ma poi ce ne sono tante, amo molte scrapper Francesi e molte anche italiane… Claudia Scundy (mia conterranea) Francesca Biancon, La Bolilla più Bolilla che abbiamo, Mery Scrap,  Manu (Enei)… e tante altre davvero, sarebbe una lista lunghissima… ammiro tanti lavori giro tanto per il web e mi faccio ammaliare da colori e abbinamenti brillanti.


10. Hai una stanza creativa?

Purtoppo no… l’avevo un tempo, poi ho cambiato casa, ma soprattutto la stanza è stata riempita dalle due stelline! ;) ora ho un microscopico angolo dietro al divano in soggiorno, un piccolo baluardo difeso sino alla morte dagli attacchi sempre più frequenti delle stelline invadenti =D E’ piccolo ma lo amo, perché mi consente di lavorare guardando le pesti che giocano davanti al divano, e di poter mollare tutto in qualsiasi momento senza sempre dover sgomberare tutto… Certo mio marito non è felicissimo di vedere in soggiorno la mia parete di fustelle o il tavolo dei “lavori in corso” ma è contento di sapere che sua moglie è felice, mettiamola così! =D


11. Il tuo lavoro scrap preferito?

Oddio questa è una domanda difficile… quasi tutti i miei lavori sono un pezzo di me, sono come dei figli, mentre li creo mi ci dedico del tutto e alla fine mi ci affeziono, ma tra i lavori recenti che ho fatto continua a piacermi tanto questo Lo: http://sadilla.blogspot.it/2015/11/la-vita-e-un-film-colori.html
Non  sicuramente il lavoro più bello ma ancora a distanza di tempo mi pare che dica molto di me, delle mie contraddizioni, del mio amore per i colori e per la vita…


12. Hai dei tipi di prodotti e marche preferiti?

Chi mi conosce sa che io vado molto a periodi… ma sicuramente amo le carte Simple Stories e i timbri Florileges e Kesi art in modo particolare


13. Qual è il momento che preferisci lavorare?

Un tempo lavoravo soprattutto di pomeriggio… poi sono diventata mamma, e mi sono trovata immersa in una nuova avventura: la gemellitudine! Questa nuova avventura mi ha insegnato ad approfittare di ogni minuto libero, a organizzare al meglio le giornate e a gioire di singoli brevissimi momenti e a fare le ore piccolissime la notte!


14. In che epoca saresti voluto nascere?

Diciamo che questa mi va benissimo, più che epoca avrei voluto cambiare mondo: magari rinascere a Hogwarts!


15.Descrivici la tua famiglia

Un marito informatico e razionale, una moglie creativa matta e impulsiva, due stelline vivaci e chiassose alla scoperta del mondo, tanto tantissimo amore in una casetta disordinata e sempre piena di gente!


16.Il tuo motto nella vita!

Io non ho un vero e proprio motto, ma gli ultimi anni mi hanno cambiato tanto, sono avvenute cose che mi hanno fatto riflettere, ho fatto incontri preziosi e ho avuto perdite dolorose, ed ora mi trovo catapultata in una realtà che mi porta ad apprezzare ogni minuto, a riscoprire cose che sembrano banali, attraverso “gli occhi stupiti delle stelline”, e a riflettere su quanto imprevedibile e sorprendete sia la vita per cui direi che questa è la frase che mi ispira in questo periodo: “La vita è breve. Perdona in fretta, bacia lentamente, ama davvero, ridi sempre di gusto e non pentirti mai di qualsiasi cosa ti abbia fatto sorridere, oppure piangere”


17.Domanda libera…racconta qualcosa di te che ti   farebbe piacere farci sapere.

amo la creatività in ogni sua forma, oltre che per lo scrap ho una passione per la Danza. Sono una iperattiva cronica e senza speranze non riesco a stare ferma e macino pensieri a dismisura, sono critica verso me stessa… amo la positività i sorrisi il sole stare all’aria aperta e non potrei vivere lontano dal mare!


Ecco solo alcuni lavori di Sadia!









Grazie ancora a Sadia per aver risposto alle nostre curiosità!
Ciao, alla prossima!

Paola

2 commenti:

  1. Che meraviglia, alla risposta sul tuo motto nella vita mi sono commossa! Un bacio Sadia

    RispondiElimina